N.

Dopo due giornate del corso di life coaching che ho fatto con Marcella Di Martino mi si è aperto un mondo più ampio di quello che mi sono immaginata prima. Innanzitutto,
ho capito l’importanza di porsi in un modo sintetico, facendo le domande appropriate al cliente durante l’incontro. Al contrario di quello che pensavo da sempre che bisogna invece convincere e aiutare attraverso dei consigli, anche se secondo me, mirati.
La seconda cosa che per me è stata una rivelazione importante è che il coaching consiste nel liberare le possibilità, le qualità ed i talenti nascosti del coachee , massimizzando le loro prestazioni e aiutando a creare a loro stessi i loro obiettivi prioritari.
E dopo la prima pratica nel ruolo di coach fatta con uno dei ragazzi del corso come coachee, sono rimasta colpita dal fatto di come ci si sente arricchiti attraverso questa esperienza con il cliente. Ho provato una sensazione di una forte soddisfazione e la consapevolezza maggiore.
Ringrazio molto Marcella Di Martino di avermi stimolato durante questi giorni una curiosità e un grande interesse verso questo percorso che ho appreso del life coaching.

Comments are closed.